Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Codice Fiscale

 

Codice Fiscale

RICHIESTA DEL CODICE FISCALE

In Italia l’Amministrazione competente al rilascio dei codici fiscali è l’Agenzia delle Entrate.

I cittadini residenti all’estero ed iscritti all’AIRE possono richiedere il proprio codice fiscale (codice composto di 16 caratteri) – previo appuntamento tramite piattaforma online prenot@mi - alla Cancelleria Consolare dell’Ambasciata, presentando la seguente documentazione:

  1. Certificato di residenza rilasciato dal “Mokhtar” rappresentante di zona del locale Ministero dell’Interno debitamente tradotto in lingua italiana;
  2. Presentare un modulo di richiesta del Codice Fiscale compilato in tutte le sue parti e firmato. Il modulo è scaricabile cliccando qui.
  3. Il Proprio passaporto e copia delle prime 5 pagine.

Le donne coniugate, anche se acquisiscono il cognome del coniuge, devono sempre indicare il cognome da nubile.

Lo straniero che necessita il codice fiscale per qualsiasi attività economica o amministrativa da effettuare in Italia deve motivare la domanda, presentando oltre a quanto sopra indicato anche la documentazione comprovante la necessità.

Gli studenti stranieri iscritti all’Università in Italia – previo appuntamento tramite piattaforma online prenot@mi – possono richiedere il proprio codice fiscale presentando oltre a quando sopra descritto anche copia della lettera di ammissione o iscrizione all’Università.

Nota: Per l’iscrizione all’Università è necessario essere in possesso del certificato cartaceo del codice fiscale timbrato dall’Autorità Diplomatica/Consolare, in tal caso l’interessato dovrà compilare il modulo spuntando le voci: (1) Attribuzione del codice fiscale.
Il servizio è gratuito.

LA PROCEDURA INDICATA VALE ANCHE PER LE RICHIESTE DI CERTIFICATI DEL CODICE FISCALE FINALIZZATE AD OTTENERE:

  • LO SPID (Sistema Pubblico per l'Identità Digitale);
  • LA CNS (Carta Nazionale Servizi");
  • L'ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente).

---------------------------------------------------------------------------------------

A T T E N Z I O N E:

  • Il Consolato non rilascia tesserini plastificati ma un Certificato di Attribuzione che è un modulo cartaceo contenente un codice a barre a lettura ottica, e con funzioni d’uso equivalenti a quelle del tesserino plastificato.

  • Il tesserino plastificato è rilasciato dall’Agenzia delle Entrate e viene inviato per posta all’Ufficio Consolare che ne ha espletato la procedura di richiesta.

  • Per la maggior parte delle operazioni fiscali non è necessario essere in possesso del cartellino plastificato.

  • L’unico codice fiscale valido è quello rilasciato dall’Agenzia delle Entrate (all'estero, attraverso i Consolati).

  • Nessun soggetto esterno è autorizzato a produrre programmi software per il calcolo del codice e a stampare il tesserino.

  • Si ricorda che l'uso per scopi illegali di un codice fiscale fittizio o non attribuito dal Ministero delle Finanze è severamente punito dalla legge.

------------------------------------------------------------------------------------

Per ulteriori informazioni pregasi visitasre il sito: http://www.agenziaentrate.gov.it 


117