Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Rinnovo Accordo di Cooperazione tra l’Universita libanese e l’Universita di Sassari

L’ambasciatore italiano al Libano, Massimo Marotti, ha partecipato oggi a una cerimonia svoltasi presso l’Università libanese, per il rinnovo dell’accordo di cooperazione tra l’Università libanese e l’Università di Sassari, alla presenza del presidente dell’Università Libanese, Fouad Ayoub e il Presidente dell’Università di Sassari, Massimo Carpinelli. Erano presenti anche professori italiani e loro colleghi libanesi, nonché il sindaco di Nuoro (Sardegna), Andrea Soddu e il sindaco di Zouk Mousbeh (Kesserwan, Monte Libano), Abdo El Hajj.

L’ambasciatore Marotti ha sottolineato l’ottimo stato delle relazioni bilaterali tra l’Italia e il Libano. Ha anche sottolineato che le università italiane e libanesi, sviluppando accordi congiunti internazionali, espandono i loro orizzonti e avanzano la loro missione educativa. L’accordo ha favorito uno scambio di ricercatori e studenti – alcuni studenti libanesi stanno attualmente seguendo un Ph.D presso l’Università di Sassari, in particolare nel campo dell’agricoltura e degli studi ambientali.

L’evento si è svolto nell’ambito di un progetto più ampio di cooperazione iatlo-libanese, che porterà domani alla firma di un accordo di gemellaggio tra le città di Nuoro e di Zouk Mousbeh, sotto l’egida dell’Università libanese. L’obiettivo è quello di coinvolgere le comunità locali nello scambio di esperienze ambientali e agricole, nonché nello sviluppo sostenibile.