Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Riabilitazione e Valorizzazione di Wadi Qadisha

L’Ambasciatore d’Italia in Libano Massimo Marotti e il Direttore dell’UNESCO per il Libano, Hamad AL-HAMMAMI, hanno firmato un accordo per il finanziamento del progetto “Riabilitazione e Valorizzazione di Wadi Qadisha”. Il progetto mira a migliorare la mobilità ed a conservare il patrimonio culturale e archeologico nella Valle della Qadisha.

Il progetto di un importo pari a € 500.000 finanziato dal Governo italiano sarà realizzato dall’UNESCO in collaborazione con la Direzione Generale delle Antichità, il Patriarcato maronita e le Unioni delle Muncipalità. È anche un passo in avanti nella partnership di lunga data tra l’Italia, il Libano e l’UNESCO.

L’obiettivo del progetto è di riabilitare i sentieri escursionistici al fine di migliorare la mobilità nella valle e nelle municipalità adiacenti, restaurare i siti archeologici di Mar Assia e di Deir es-Salib e assicurare una formazione per la conservazione e il restauro di beni culturali ed archeologici attraverso collaborazioni con università locali e internazionali.