Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Referendum costituzionale sul numero dei parlamentari (29 marzo 2020)

L’Ambasciata d’Italia a Beirut informa i cittadini residenti in Libano che il Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana ha deliberato che il 29 marzo 2020 avrà luogo il referendum popolare previsto dall’articolo 138 della Costituzione sul testo di legge costituzionale recante: «Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari», approvato dalle due Camere e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 240, del 12 ottobre 2019.

Il voto all’estero per le elezioni politiche nazionali e i referendum è regolato dalla Legge 27 dicembre 2001, n. 459 e dal relativo Regolamento attuativo (D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104). La Legge 6 maggio 2015, n. 52, (c.d. “Italicum”) ha stabilito che anche i cittadini temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi per motivi di lavoro, studio o cure mediche possono chiedere al proprio Comune di votare all’estero per corrispondenza.

Al fine di poter esercitare il diritto di voto, si invitano i connazionali ad aggiornare prima possibile i dati personali contenuti nei rispettivi schedari consolari, al seguente link.