Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Referendum 29 marzo 2020: Esercizio del diritto di voto per gli italiani residenti in Siria.

In occasione del referendum popolare confermativo del 29 marzo 2020, si informano gli italiani residenti in Siria e regolarmente iscritti all’AIRE che possono esercitare il diritto di voto nel rispettivo Comune in Italia. I connazionali che desiderano votare hanno diritto al rimborso del 75% del costo del biglietto di viaggio, secondo quanto stabilito dall’art. 20, comma 2 della Legge 459 del 27.12.2001. Il rimborso si riferisce alla classe turistica per il trasporto aereo e alla seconda classe per il trasporto ferroviario o marittimo. La domanda di rimborso può essere presentata presso gli uffici dell’Ambasciata d’Italia a Damasco o presso la Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia a Beirut.