Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Proroga dei documenti (passaporti, carte d’identità, patenti di guida, permessi di soggiorno, visti) rilasciati dalle Autorità italiane

Con Decreto Legge del 17 marzo 2020, il Governo italiano ha deciso che, tranne che per espatrio e attraversamento delle frontiere, la validità dei passaporti, delle carte d’identità e delle patenti di guida rilasciate dalle Autorità italiane e scadute a partire dal 31 gennaio 2020 è stata prorogata fino al 31 agosto 2020.

Il Governo italiano ha prorogato la validità di tutti i permessi di soggiorno, rilasciati a stranieri in Italia e in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, fino al 15 giugno 2020. Per quanto riguarda gli stranieri entrati in Italia con visto o in esenzione dal visto, è stato disposto che la permanenza del soggiorno in Italia oltre il termine del periodo consentito, se determinata da cause di forza maggiore, non comporta l’adempimento di ulteriori formalità e non potrà arrecare pregiudizio alla posizione dei diretti interessati. Resta immutato l’obbligo per gli stranieri di abbandonare il territorio nazionale non appena gli attuali impedimenti saranno superati.