Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Visita in Libano del Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani (23-24 dicembre 2022)

Durante una visita di due giorni in Libano il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, ha trasmesso alle Autorita’ politiche e istituzionali libanesi il messaggio di vicinanza del Governo italiano, che intende rafforzare il proprio storico impegno per un Libano stabile e sicuro.

Al Primo Ministro Mikati e al Presidente del Parlamento Berri ha ribadito l’importanza di eleggere in tempi brevi il Presidente della Repubblica e formare un nuovo esecutivo, che attui un’agenda di riforme e rinnovamento, a partire dalle misure concordate con il FMI. E’ su queste basi e nel quadro della diplomazia della crescita , secondo il Vice Presidente del Consiglio , che sara’ possibile rafforzare e rilanciare le relazioni economiche bilaterali. A tal fine ha annunciato l’organizzazione a breve di specifiche missioni imprenditoriali, in Libano e in Italia , per rafforzare i partenariati industriali e commerciali tra i due Paesi.

Nei colloqui con il Ministro della Difesa e il Comandante delle LAF, il Vice Presidente del Consiglio ha assicurato il costante sostegno dell’Italia alla sicurezza e alla stabilita’ del Libano, cruciali per tutta la regione. Un sostegno che si contraddistingue anche attraverso l’operato della MIBIL, con donazioni di mezzi ed equipaggiamenti alle LAF, e tramite la partecipazione di un importante contingente italiano ad UNIFIL.

Il Vice Presidente ha inoltre visitato le basi italiane a Karantina e a Shamaa, portando ai militari il saluto e il ringraziamento del Governo italiano per il loro contributo al consolidamento delle capacita’ operative delle forze di sicurezza libanesi e al mantenimento della pace. Nell’occasione ha sottolineato che la diplomazia, la cooperazione allo sviluppo e le Forze Armate sono parte essenziale della forte presenza dell’Italia in Libano e contribuiscono quotidianamente al rafforzamento delle relazioni tra i due Paesi.