Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Visita in Libano del Ministro della Difesa, Sen. Roberta Pinotti

Il Ministro italiano della Difesa Roberta Pinotti, accompagnato dall’Ambasciatore d’Italia in Libano Massimo Marotti, e dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. Claudio Graziano,  ha incontrato questa mattina il Presidente dell’Assemblea Nazionale, Nabih Berri, il Premier Tammam Salam ed il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro della Difesa Nazionale, Samir Mokbel. In tutti i colloqui è stato ribadito l’eccellente livello della collaborazione tra l’Italia ed il Libano nonché l’importanza della stabilità del Libano anche per l’equilibrio della regione. Da parte italiana è stato espresso l’auspicio di una rapida soluzione dello stallo istituzionale. Gli interlocutori del Ministro Pinotti hanno manifestato grande apprezzamento per il contributo italiano alla stabilizzazione del sud del Libano grazie all’operato del Force Commander e del contingente italiano in Unifil. 

La visita del Ministro Pinotti in Libano è iniziata ieri con un saluto al Contingente italiano operante in seno a Unifil presso la base di Shamaa, dove erano anche presenti gli studenti della LUISS di Roma per uno stage presso il contingente. Il Ministro italiano, alla presenza del Force Commander di UNIFIL, Gen. Luciano Portolano, si è recato presso il sito archeologico romano di Tiro dove la cooperazione italiana eseguirà un progetto di conservazione e di valorizzazione nell’ambito del programma “Cultural Heritage and Urban Development” (CHUD).

Intervista

Galleria Foto