Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Conclusione di un Nuovo Corso di Formazione a favore della Guardia Presidenziale Libanese

Si è concluso oggi, con una cerimonia alla quale hanno preso parte la Prima Consigliera e l’Addetto alla Difesa dell’Ambasciata d’Italia a Beirut, un nuovo corso di formazione nel quadro dell’attività formativa che la Missione militare bilaterale italiana in Libano (MIBIL) conduce ormai da un anno a favore della Guardia Presidenziale. In collaborazione con l’Istituto italiano di Cultura, la Missione militare italiana garantisce anche la formazione linguistica del personale della guardia presidenziale.

La MIBIL, operativa in Libano dal 2015 in seguito ad una decisione del Governo italiano assunta in occasione della prima conferenza ISG per il sostegno alle LAF ospitata a Roma nel giugno 2014, ha sinora formato più di mille membri delle Forze Armate libanesi, con un investimento di oltre venti milioni di dollari in equipaggiamenti ed attività addestrativa a cura di personale scelto altamente specializzato delle Forze armate italiane.

L’Italia conferma il proprio sostegno alle Forze armate libanesi, per accrescerne le già eccellenti capacità operative, e nei primi mesi del 2018 ospiterà a Roma una nuova Conferenza internazionale per il sostegno alle Forze Armate e di Sicurezza libanesi.