Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Visita in Libano del Ministro italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Paolo Gentiloni (14 luglio 2015)

La visita in Libano del Ministro Gentiloni è cominciata al museo nazionale di Beirut, simbolo dell’unità nazionale, dove la Cooperazione italiana ha già realizzato i lavori di restauro della “Tomba di Tiro” e sta tuttora eseguendo un progetto per l’allestimento del “basement” del museo dedicato all’arte funeraria. Il Ministro ha poi incontrato il Presidente dell’Assemblea Nazionale, Nabih Berri, il Premier Tammam Salam ed il suo omologo libanese, Gebran Bassil. A conclusione della visita, il capo della diplomazia italiana ha incontrato i militari italiani presso il comando di UNIFIL nel sud del Libano.