Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Divorzio

Registrazione in Italia di una sentenza di divorzio pronunciata all’estero.

Affinché una sentenza di divorzio pronunciata all’estero sia valida in Italia, essa deve essere trascritta presso il Comune AIRE.
Per effettuare la trascrizione di una sentenza di divorzio, è necessario presentarsi presso l’Ufficio Consolare (previo appuntamento prenotato sulla piattaforma online prenot@mi ) con i seguenti documenti:

  • la sentenza definitiva e passata in giudicato (originale o copia autenticata), in francese si chiama “Jugement définitif et exécutoire“. La sentenza deve essere nella forma integrale, tradotta in lingua italiana e legalizzata presso il Ministero degli Esteri libanese;
  • atto di divorzio IN ORIGINALE (l’atto NON verrà restituito) emesso dal competente Ufficio di Stato Civile del Paese di residenza, tradotto in lingua italiana e legalizzato presso il Ministero degli Esteri libanese;
  • documentazione comprovante la cittadinanza italiana di almeno uno dei divorzianti (carta d’identità, passaporto italiano o certificato di cittadinanza italiana);
  • la richiesta debitamente compilata con il formulario (da richiedere via mail a cons.beirut@esteri.it) per la trascrizione della Sentenza di Divorzio al Comune italiano.